• darkblurbg
    PRENOTAZIONI CAF E PATRONATO
    Prenota via mail o al numero unico Acli Cuneo
  • darkblurbg
    730/2021
    E' ORA DI PRENOTARE!
  • darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2021
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2021
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO, DEL PIEMONTE E LA FAP, CON ALTRE SIGLE ASSOCIATIVE E SINDACALI

LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO, DEL PIEMONTE E LA FAP, CON ALTRE SIGLE ASSOCIATIVE E SINDACALI

PER UNA NUOVA RIFORMA DEL PERCORSO DI CURA DELL’ANZIANO

Notizia inserita il 07/01/2021

LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO, DEL PIEMONTE E LA FAP, CON ALTRE SIGLE ASSOCIATIVE E SINDACALI

Le ACLI provinciali di Cuneo e del Piemonte, con la Fap ACLI (Federazione anziani pensionati Acli) hanno partecipato alla manifestazione organizzata nella mattinata di mercoledì 30 giugno in piazza Virginio, per illustrare e presentare all’opinione pubblica la campagna #tuteliamoglianziani#, promossa da: ACLI, SPI CGIL, FNP CISL, UIL, CIPES e La BOTTEGA del POSSIBILE, con l’adesione di numerose altre associazioni di categoria e di volontariato, personalità e singoli cittadini.

La manifestazione aveva lo scopo di sensibilizzare i cittadini sulla necessità di una riforma organica dell’intero percorso di cura dell’anziano, che garantisca il naturale diritto di invecchiare a casa propria, creando una catena assistenziale, con la presa in carico da parte dei servizi sociale e sanitario, la programmazione di interventi integrati e una politica tariffaria che possa alleviare le famiglie.

“Occorre raccogliere le indicazioni fornite dalle case di riposo e dagli enti coinvolti a vario titolo - ha detto, nel suo intervento, il presidente delle Acli provinciali di Cuneo e segretario regionale della FAP, Elio Lingua -, per costruire un modello di assistenza con nuove soluzioni residenziali per gli anziani della Granda, in modo che vengano presi in cura fin dall’inizio, non solo nel momento in cui non possono più stare a casa e devono essere accolti in casa di riposo. La rivendicazione del diritto degli anziani ad essere curati (nel limite del possibile) a domicilio, potrebbe inoltre rappresentare anche una risposta concreta al diritto dei giovani a trovare un lavoro dignitoso e capace di dare un senso alle loro esistenze, senza limitarsi ad un mortificante sussidio”.

“A nome delle Acli Regionali, delle Acli Provinciali e della Fap (Federazione anziani e pensionati) delle Acli Regionali e Cuneesi - ha concluso Lingua -, diamo convintamente l’adesione a lavorare per la tutela e per i diritti degli anziani e nello stesso tempo per i giovani”.

 

LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO, DEL PIEMONTE E LA FAP, CON ALTRE SIGLE ASSOCIATIVE E SINDACALI
LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO, DEL PIEMONTE E LA FAP, CON ALTRE SIGLE ASSOCIATIVE E SINDACALI
LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO, DEL PIEMONTE E LA FAP, CON ALTRE SIGLE ASSOCIATIVE E SINDACALI

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

GRANDE SUCCESSO PER “VIVIAMO IL PARCO”

PROPOSTO DAL COORDINAMENTO DONNE ACLI, CON LA SEDE PROVINCIALE, L’US ACLI E LA SEDE ACLI DI FOSSANO

 

VICINANZA E SOSTEGNO SPIRITUALE ALLE DONNE AFGANE E NON SOLO

UNA PROPOSTA DEL CIRCOLO ACLI “ALMA TERRAFELICE

 

LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO PER L'AFGHANISTAN

A sostegno della campagna nazionale Acli Ipsia

 

Il fallimento Banca Monte dei Paschi

Tocca da vicino tutti i cittadini

 

I GESTORI DI CIRCOLI E LOCALI PUBBLICI SIANO SOLLEVATI DALLA RESPONSABILITA’ DEL CONTROLLO DEL GREEN PASS

Occorre responsabilizzare i cittadini e far prendere loro coscienza del fatto che devono portare il documento con sè

 

INAUGURATO A MONDOVI’ UN DEFIBRILLATORE IN RICORDO DI BRUNO CERINI

ACQUISTATO CON UNA RACCOLTA FONDI A CUI HANNO ADERITO ANCHE LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO

 

CONSIGLIO PROVINCIALE ACLI

APPROVAZIONE BILANCIO

Iscriviti alla nostra newsletter